DE ANDRE’ AL CINEMA IL 23-24 GENNAIO E SULLA RAI

DE ANDRE’ AL CINEMA IL 23-24 GENNAIO E SULLA RAI

basato su 0 Opinioni

Giudizio Generale: 0.0

 

Notizia scritta da: god

In arrivo il Biopic dedicato al grande cantautore genovese, in programma al cinema il 23-24 Gennaio e successivamente in onda sulla Rai. “Principe Libero“, questo il titolo, è scritto da Francesca Serafini e Giordano Meacci, interpretato da Luca Marinelli nel ruolo di Fabrizio De André, Valentina Bellè, Elena Radonicich, Davide Iacopini, Gianluca Gobbi, partecipazione straordinaria di Ennio Fantastichini. Diretto da Luca Facchini, cooprodotto da Rai Fiction e Bibi film e distribuito dalla Nexo Digital, sarà nelle sale il 23-24 Gennaio ed in programmazione successivamente su Rai1.

“Principe libero” racconta alla perfezione Fabrizio De André, attraverso l’esposizione della personalità dell’uomo, la sua purezza d’animo, proprio come un “principe”, sempre pronto ad accogliere ed ascoltare le storie dei più deboli in disparte dalla società, donandogli voce attraverso le sue opere, poesie e canzoni che invocano al destino ed a Dio una preghiera, una seconda possibilità, una ricerca continua della libertà, un sentirsi “libero”, ma sempre diverso, speciale, riuscendo a viaggiare controcorrente.

L’opera si estende e racconta tutta la vita del cantautore, dalla prima infanzia, il rapporto con la famiglia, le amicizie più strette come quella con Paolo Villaggio, che conierà il leggendario soprannome “Faber”, gli anni nei carruggi di Genova, le prime esibizioni e i primi successi, fino ad arrivare alla drammatica vicenda del rapimento in Sardegna ed agli intramontabili successi che lo hanno reso un’icona indissolubile.

 

Condividi l'articolo:
  • Print
  • Digg
  • StumbleUpon
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Yahoo! Buzz
  • Twitter
  • Google Bookmarks
Leggi Opinioni   Scrivi Opinione

 

» «

Hai delle domande su DE ANDRE’ AL CINEMA IL 23-24 GENNAIO E SULLA RAI? Chiedi alla nostra Community.

 

La Tua Opinione Conta! Lascia un commento.

 Opinioni degli Utenti

Nessun Commento